INFORMATIVA PER TITOLARI CARTE MULTICARD CHE HANNO DIRITTO A FATTURAZIONE IN ESENZIONE IVA (IN POSSESSO DI DICHIARAZIONE D’INTENTO)

Il Titolare di carta Multicard che ha diritto all’esenzione IVA, e quindi è qualificabile come “esportatore abituale”, deve inviare la Dichiarazione d’Intento presentata all’Agenzia delle Entrate, all’indirizzo di posta PEC Eni dedicata ("Esportatori_abituali@pec.eni.com") e per conoscenza anche alla propria Agenzia Eni di riferimento (l’elenco è disponibile su http://www.multicard.eni.com/it/rete_commerciale).

Eni, ricevuta la Dichiarazione e verificato che la stessa sia corredata della ricevuta di presentazione, ne appura la correttezza sul portale messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate.

Qualora venissero riscontrate delle anomalie, l’Agenzia Eni contatta il referente della Società coinvolta, per l’inoltro di una nuova Dichiarazione d’Intento corretta.

Eni inserisce i dati della Dichiarazione ricevuta sul proprio sistema informatico unitamente ad una copia in formato elettronico della stessa ottenendo il numero di protocollo progressivo di registrazione.

La validità della Dichiarazione d’Intento inizia dal momento in cui la stessa viene ricevuta e registrata, indipendentemente dall’eventuale data di inizio validità indicata sulla Dichiarazione stessa.

L’aggiornamento della Dichiarazione, una volta scaduta, è a cura del Titolare di carta Multicard.

Anche la revoca della Dichiarazione di Intento deve essere gestita con le stesse modalità; deve essere inviata all’indirizzo di posta PEC Eni dedicata ("Esportatori_abituali@pec.eni.com") e per conoscenza anche alla propria Agenzia Eni. La data di inizio validità della revoca è la data di ricezione della stessa.

Per qualsiasi ulteriore chiarimento sull’operatività invitiamo i Titolari di carte Multicard a rivolgersi alla propria Agenzia Eni di riferimento: http://www.multicard.eni.com/it/rete_commerciale